Chi siamo

Pubblicato il 20.08.2012

Breve storia dell'associazione

La totale assenza di Associazioni di Giovani Avvocati operative nel contesto del Foro di Cagliari ha indotto un gruppo di giovani colleghi ad operare, fin dall'anno 2009, una pervicace campagna di sensibilizzazione, rivolta ai professionisti under 45 del Foro calaritano, sulla necessità di costituire una rappresentanza forense giovanile forte, indipendente, autorevole e sintesi effettiva della condivisa esigenza di una forza comune che operi quotidianamente per la soluzione dei problemi e la tutela degli interessi dei giovani giuristi e che, nel contempo, sia in grado di assicurare, in tutti gli organismi forensi, il ricambio generazionale, la rotazione delle cariche ed una adeguata presenza di giovani e donne. Il grande entusiasmo con il quale il progetto è stato accolto da un numero, sempre crescente, di giovani avvocati e praticanti, ha spinto i promotori di detta iniziativa - nelle persone degli Avv.ti Andrea Loi, Herbert Fortunato, Antonello Locci, Fabio Basile, Dania Aresu, Alessandro Corrias, Debora Urru, Luca Manconi, Federica Vargiu, Pietro Leo, Andrea Vento, Umberto Cossu, Michela Sorgia, Alberto Putzolu e Roberta Ballero - a costituire, in data 23.04.2012 a mezzo di scrittura privata, una Associazione denominata "Giovani Avvocati del Foro di Cagliari", aperta a tutti gli avvocati e praticanti under 45 del Foro calaritano, con il seguente programma:

I) Garantire una adeguata rappresentanza dei giovani avvocati del Nostro Foro nel contesto degli organismi forensi e delle delegazioni congressuali. 

II) Organizzazione di eventi formativi mirati e con spiccata impronta pratica: maggior dialogo con i relatori ed indicazione del materiale didattico alcuni giorni prima dello svolgimento dell’evento stesso

III) Promozione della mutua solidarietà fra colleghi, da organizzarsi a mezzo di un sito internet: a) per le sostituzioni in udienza e gli adempimenti di cancelleria a Cagliari, nelle Sezioni distaccate e negli altri Fori della Regione Sardegna, tramite la creazione di un'agenda on line; b) per la soluzione di qualsiasi problematica operativa e giuridica tramite l’occasione del confronto all’interno di un apposito forum; c) per l’individuazione di nominativi di colleghi per le domiciliazioni in tutto il territorio nazionale

IV) Attività di assistenza legale gratuita a beneficio degli associati per eventuali difese in sede disciplinare ed in sede penale e civile per procedimenti connessi all’attività professionale.

V) Stipula di convenzioni nell’interesse degli associati, che avranno ad oggetto condizioni più favorevoli per l’acquisto di libri, riviste, banche dati, polizze professionali e per accedere ad attività ricreative e per il tempo libero (ad esempio: palestre, piscine ecc.).

VI) Organizzazione di corsi a basso costo per la preparazione all’esame di avvocato. 

VII) Creazione di una rivista della Associazione, on line, nella quale saranno pubblicate anche le sentenze che delineano gli orientamenti giurisprudenziali sardi più rilevanti; i materiali saranno stampabili, scaricabili e condivisibili, a titolo gratuito, per gli associati.

VIII) Creazione di una banca dati all’interno del sito internet con le più importanti decisioni emesse nell’ambito dei Fori della Regione Sardegna, consultabile a titolo gratuito per gli associati.

IX) Organizzazione di una Camera di Mediazione.

X) Attività di collaborazione con la Facoltà di Giurisprudenza di Cagliari.  

 L'ambizioso auspicio è che l'Associazione possa presto diventare un centro d’aggregazione tra giovani professionisti in grado di stimolarne l’impegno verso i temi della politica forense e per favorire i rapporti interpersonali e l’amicizia tra colleghi.